Foto: Mazen Jannoun

LABORATORIO DI TEATRO PER ADULTI

l’etyude, il metodo analisi-azione, l’ensemble

Direzione Monica Ciarcelluti

Il laboratorio è aperto a tutti coloro che vogliano approcciarsi all’arte del teatro o che comunque abbiano esperienze attoriali pregresse. È aperto a chi provenga da etnie diverse ed ha l’obiettivo di promuovere il multilignuismo in scena. È il luogo ove le diversità costituiscono un punto di forza, un valore aggiunto, sia per la crescita artistica, sia della persona in senso ecologico.
Il metodo di lavoro, come è consuetudine nella tradizione formativa di Arterie, è quello della scuola teatrale russa, è attivo e in ensemble. L’approccio testuale è quello del metodo “dell’analisi-azione” ideato dalla regista russa Marja Knebel, ripercorrendo poi le tecniche di lavoro sviluppate dai pedagoghi del ‘teatro-vivo’ russo quali Anatolj Vasil’ev e Jurij Alschitz.
Training, analisi e improvvisazioni gli strumenti da cui partiremo.
Il punto di domanda da cui partire è:
quale relazione c’è tra l’azione scenica e il testo da cui si parte? quando l’azione non è rappresentazione ma mera vita scenica? può esistere vita scenica anche senza testo?

Poetica di lavoro
La poetica pedagogica di Monica Ciarcelluti nasce dal percorso di vita artistica e di formazione che vede l’esplorazione del testo come indagine prima intima e personale, poi come immaginario collettivo e condiviso. Prioritario è lo studio dell’immagine teatrale, della composizione legata al tema e della deframmentazione linguistica, tutti assorbiti dalla scuola russa soprattutto di ultima generazione. Un approccio teatrale che attinge sia dall’aspetto liturgico e rituale che dallo sviluppo ludico e creativo sia delle risorse metodologiche che della creazione di performance e spettacoli. Punto di forza è l’analisi del testo che apre a tematiche inesplorate. Nel lavoro in sala, nel processo di costruzione, centrale diventa la figura dell’attore come autore del proprio ruolo e della propria vita sulla scena, generando un meccanismo di creazione scenica basato sulla ricerca dell’energia e l’uso dell’improvvisazione.

Il laboratorio viene svolto allo Spazio Matta
Per info: formazione@arterie.theater