11

Ci troviamo in un momento di grandi cambiamenti.
La zona di crisi è sempre fertile per chi crea e per l’innovazione. Per adesso non ci resta che sperimentare e prendere il digitale come una grande agorà in cui continuare a parlare di cose importanti e che ci sono a cuore.
Noi lo facciamo con il teatro, la danza che si ibridano in altri linguaggi.
Non è pur sempre una nuova forma?

 

È appena ripartito il nuovo ciclo di ZOOM in ARTERIE: percorsi formativi in micro.
Ecco qui tutte le informazioni!

11

IL CORPO-TESTO

Costruzione e decostruzione del testo agito

direzione Monica Ciarcelluti

Tutti i sabati, dal 23 febbraio al 13 marzo

La parola ha un duplice valore: è strumento di creazione e allo stesso tempo fonte di conflitto.
Abitare la parola -come si abita il corpo- diventa così la ricerca di un’arte preziosa.
Come rendere vivo un testo? Obiettivo del laboratorio è dunque quello di scoprire nuovi strumenti affinché la parola possa messa a servizio dell’atto creativo.
Ripercorrendo le tecniche di lavoro sviluppate dai pedagoghi del teatro-vivo russo si farà un lavoro di analisi e scomposizione del testo alla ricerca della parola viva. Si proverà a manipolare, decostruire, giocare con suoni e parole.

11

IL CORPO-SENSIBILE

Dal movimento puro alla pratica artistica

direzione Gisela Fantacuzzi

Tutti le domeniche, dal 24 febbraio al 14 marzo

Lezioni di Consapevolezza Attraverso il Movimento® del Metodo Feldenkrais® come approccio per ritrovare e risvegliare la propria sensibilità e creatività, al fine di percepire con facilità le potenzialità del proprio corpo in azione.
Si proporrà un training fisico attraverso la consapevolezza del movimento naturale, la biomeccanica e l’improvvisazione danzata per cercare la fluidità del gesto/azione.

11

IL CORPO-TEMPO

L'esplorazione della Composizione del Movimento in relazione al tempo-ritmo

direzione Elisa Ricagni

Sabato e domenica, 6 e 7 febbraio

Partendo da una sequenza coreografica di base eseguita a velocità continua e costante, andremo a creare degli scostamenti nel ritmo, tempo e velocità, creando accelerazioni e decelerazioni, pause e link, climax e ripetizioni, osservando come l’utilizzo della respirazione influisca nel timing e nel percepire l’organicità del corpo durante il movimento.

Per iscriversi ai laboratori dovrete compilare e firmare il seguente modulo:

Per maggiori informazioni e prenotazioni:

formazione@arterie.theater338 8314127

Potranno iscriversi anche coloro che non hanno partecipato ai precedenti incontri!