Foto: Simona Budassi

APPRODI

Laboratorio di teatro comunitario
Progetto vincitore del Bando Nazionale Forza X 2017 promosso da Artisti per il Matta in collaborazione con ARCI-Pescara e Arterie

Direzione del progetto teatrale: Monica Ciarcelluti (attrice e regista) di Arterie e Ibrahim Ouattarà (danzatore e attore burkinabè)

Svoltosi nel luglio 2019 presso lo Spazio Matta di Pescara

Il progetto APPRODI – laboratorio di teatro comunitario viene ideato da Monica Ciarcelluti  e promosso da Artisti per il Matta vincendo il Bando Nazionale Forza X, pubblicato nel 2017 e che viene realizzato attraverso una colletta di Parlamentari di SI per promuovere progetti di eccellenza in ambito nazionale che avessero come obiettivo la sostenibilità, l’inclusione e l’intercultura.
Realizzato in collaborazione con Arci Pescara, Approdi è stato più volte rinviato a seguito del decreto Salvini che nell’autunno 2018 ha deciso di tagliare i fondi per gli Sprar, molti sono stati chiusi anche in Abruzzo e pochissimi rimasti aperti.
Nasce in effetti come un percorso di teatro comunitario rivolto ai ragazzi e ragazze, bambini e adulti dei centri d’accoglienza con lo scopo di favorire l’inclusione e favorire una migliore integrazione nel tessuto sociale da parte degli ospiti degli Sprar.

La cura dell’altro come chiave d’accesso per una futura società rigenerata.

Dieci ragazzi dei centri d’accoglienza provenienti dalla Nigeria, Costa d’Avorio, Guinea,  Burkina Faso e Ukraina sono stati accompagnati  in questo viaggio attraverso  la pratica  teatrale. L’arte diventa dunque non solo strumento di rielaborazione del proprio vissuto ma anche veicolo di integrazione e confronto con un pubblico di spettatori che il giorno 27 Luglio 2019 ha assistito alla messa in scena del lavoro finale, accompagnati dalle  musiche di Pino Petraccia e dal musicista ivoriano Aboulaye Diarra.